Laser ND:Yag alta frequenza, impulso corto

Le applicazioni di questo Laser sono rappresentate principalmente dalla decontaminazione dei tessuti duri e molli e dalla chirurgia orale. In letteratura il laser Nd:YAG è riconosciuto per essere il miglior strumento che porta a una decontaminazione profonda dei tessuti infiammati, grazie alla sua naturale affinità con l’ossiemoglobina. Questo comportamento particolare permette alla lunghezza d’onda del Nd:YAG pulsato di essere trasmesso attraverso i tessuti duri come dentina, smalto e cemento, raggiungendo e distruggendo tutti i batteri patogeni.

SmartFile ha importanti applicazioni nel trattamento dei canali radicolari, nelle tasche parodontali e nelle perimplantiti.

In endodonzia questo sistema è utilizzato come atto finale di un trattamento canalare standard appena prima della chiusura del canale.

In parodontologia è utilizzato per la decontaminazione delle tasche insieme alla levigatura radicolare con ultrasuoni.

Nelle perimplantiti l’uso di questo sistema laser Nd:YAG pulsato permette un sicuro controllo ed evita qualsiasi danno alle superfici degli impianti perché possiede un sistema software con un programma dedicato alle perimplantiti, che evita di surriscaldare il metallo della vite implantare.

Nella chirurgia dei tessuti molli l’utilizzo di SmartFile è un importante aiuto per ottenere la vaporizzazione dei tessuti senza danno per i tessuti profondi e circostanti.

Così come con tutti i laser che emettono alla lunghezza d’onda del visibile o nella regione dell’infrarosso, SmartFile trasmette la sua potenza attraverso fibre ottiche molto sottili (fibra da 200 μm per trattamenti endodontici e fibre da 300 μm per chirurgia, parodontologia e implantologia).